Problemi di udito

Hai difficoltà ad ascoltare negli ambienti rumorosi? Devi alzare il volume del televisore perché non riesci a seguire il tuo programma preferito? Fai fatica soprattutto a comprendere le voci dei bambini?

Niente panico, molto probabilmente si sta verificando una piccola diminuzione della tua percezione uditiva meglio conosciuta come Ipoacusia.

Innanzitutto è bene precisare che l'ipoacusia, insieme alla Presbiacusia per i soggetti meno giovani, non è sordità. Si tratta di un problema molto diffuso che può essere risolto abbastanza facilmente se affrontato in tempo e in modo efficace. Analizziamo più nel dettaglio le varie forme di ipoacusia:


Risolvere i problemi di udito come ipoacusia, acufene e presbioacusia con Acusticamente


Perdita dell'udito: cause, sintomi e rimedi


Ipoacusia neurosensoriale

L’ipoacusia neurosensoriale è causata da un malfunzionamento dei recettori acustici, delle vie e dei centri nervosi impiegati nella percezione dei suoni e delle parole.
Ipoacusia non significa semplicemente sentire meno, ma comporta spesso una drastica riduzione di comprensione del parlato.
In altre parole: l’orecchio ha perso ogni capacità di sentire i suoni molto deboli.

Generalmente non è possibile correggere l’ipoacusia neurosensoriale chirurgicamente, ma una valida soluzione è l’impiego di protesi acustiche.

Grafico descrittivo ipoacusia neurosensoriale



Ipoacusia trasmissiva

L’ipoacusia trasmissiva è caratterizzata da una insufficiente trasmissione del suono nel condotto uditivo o nell’orecchio medio.
Si tratta quindi di un semplice problema di propagazione meccanica dell’energia acustica che, nella maggior parte dei casi, trova delle resistenze nel sistema timpano-ossiculare dell’orecchio medio.
Alcune forme di ipoacusia trasmissiva necessitano di un trattamento medico chirurgico, altre possono essere tranquillamente compensate grazie all’ausilio di specifici apparecchi acustici.

Grafico descrittivo ipoacusia trasmissiva



Ipoacusia da rumore

Le principali cause dell’ipoacusia da rumore sono:

• L’esposizione occasionale a rumore di elevata intensità

L’esposizione continuativa al rumore, situazione comune a molte categorie lavorative

A causa dell’esposizione al rumore si può verificare un’improvvisa e temporanea perdita dell’udito, ma se tale condizione si ripete nel tempo il danno rischia di diventare permanente.
Dei benefici notevoli, in caso di ipoacusia da rumore, si possono ottenere con delle protesi acustiche che lasciano l’orecchio aperto, (tecnologia open fitting o protesi open ear)

Grafico descrittivo che illustra le conseguenze dell'ipoacusia da rumore

Acufene

È la sensazione di sentire rumori, ronzii, sibili, cinguettii, fischi o altri suoni. Il rumore può essere intermittente o continuo e può variare in volume.

L'acufene è spesso più intenso quando il rumore di fondo è basso, quindi potrebbe essere più avvertibile di notte, quando il contesto in cui ci si trova è più silenzioso. In rari casi, il suono batte in sincronia con il battito cardiaco. 

Scopri nel dettaglio i sintomi e le cause dell'acufene


 
 

Seguici su Facebook

Acusticamente

Eccellenza nella protesizzazione uditiva

Con sede a Catania in viale Mario Rapisardi 47, il Centro Audioprotesico Acusticamente rappresenta un polo d’eccellenza nel campo della protesizzazione uditiva e offre ai propri clienti una vasta gamma di apparecchi acustici per risolvere ogni problema di udito.

Austicamente unisce l’esperienza maturata sul campo agli elevati standard di qualità dei prodotti, rendendo ogni applicazione un successo per il cliente e per il team.